Pierre Lepori

Pierre Lepori è nato a Lugano nel 1968; ha conseguito un dottorato in storia del teatro all’università di Berna (2005) e si è formato in regia alla Manufacture di Losanna (2015-17). Traduttore e poeta (Premio Schiller 2003), ha pubblicato quattro romanzi (Grisù, Sessualità, Come cani, Effetto notte) che ha lui stesso tradotto in francese.

Ha fondato e diretto la rivista queer Hétérographe (2008-13). Per il teatro ha creato Sans peau (Théâtre 2.21), Les Zoocrates di Thierry Besançon (Opéra de Lausanne, con François Renou) e Klaus Nomi Projekt (attualmente in tournée).

Svolge da anni mentoring in scrittura e traduzione e prediligie un approccio multilingue e meticcio, aperto alla contaminazione delle discipline artistiche. Disponibile a lavorare in italiano e/o francese su prosa, poesia, drammaturgia.

 

Per il mentoring: prosa italiana

Foto: Yvonne Böhler
Foto: Yvonne Böhler